maialino.it

 

Libri Cinema Teatro Gossip Animali Cartoni Musica Gallery Home


Saddam Hussein
saddam

Saddy, ma come cazzo ti sei conciato ?
Dubito fortemente che i tuoi seguaci ti possano ancora chiamare Rais. Ma quale Rais della minchia.

Rais vuol dire Capo e tu capo non lo sei di certo più. Ti hanno cuccato in un cunicolo nascosto come un topone di fogna. Barba e capelli tipo raduno di Woodstock. Scusa ma il medico americano ti toglieva i pidocchi ?

Un vero capo non si sarebbe mai fatto prendere in quelle condizioni. Perfino zio Adolfo si è sparato piuttosto che farsi cuccare.

L'unico Rais vero che conosco è quello della mattanza di Favignana. Lui si che è un vero Rais.
Uno con due palle così, mentre tu due palle così le hai tirate a mezzo mondo.

Le voci su che fine avevi fatto erano tantissime. In Cecenia, in Afganistan ospite del tuo socio Osama, a Cologno Monzese in casa di una ex ballerina, in tournee con un gruppo rock.
E invece eri imboscato-rintanato come un delinquente qualsiasi. Si perchè delinquente lo sei di certo stato, magari qualsiasi direi di no.

Siamo sicuri che non ti sei consegnato tu per prenderti la taglia ? Da te c'è da aspettarselo.
Dopotutto i dollari ti hanno fatto sempre molto gola. Tu Palazzi e Cavalli e il popolo alla miseria.

Adesso ci sono conferme e smetite sul fatto che cominci a parlare e collaborare. Chissà cosa avrai da raccontare poi.
Cos'è, hanno bisogno di un resoconto stenografato di tutte le pirlate che hai combinato ? Compreso la strage di Nassiriya ?

Questa volta mi sono sbagliato, ero sicurissimo che gli americani non ti avrebbero mai fatto trovare vivo. Da morto avresti parlato di meno. E così  nessuno avrebbe mai saputo niente su tutti gli aiuti di soldi e armi che hai avuto in questi anni.

Ma poi penso che vivo o morto è la stessa cosa, di te non sapremo più niente. Noi.

Quelli che sapranno qualcosa di più, le cose che hai da dire le sanno già. Da sempre.

Ciao ciao Saddy, Vecchio exlupone sdentato.


saddam Ma Saddam è il nome o il cognome ? E' lo stesso dubbio che ho sempre avuto fin da piccolo anche per Eta Beta e Giulio Cesare, solo che il rais di Baghdad, è molto più cattivo, sarà stato per tutti i problemi che ha avuto nell'infanzia.
Vabbè, noi per comodità lo chiameremo Saddy.

Saddy nasce il 28 aprile 1937 in una famiglia poverissima, il padre muore quando Saddy è molto piccolo, la madre si risposa con un uomo rude e sempre piuttosto incazzato. Secondo i biografi ufficiali il patrigno di Saddy lo picchiava, lo insultava e lo faceva lavorare tutto il giorno invece di mandarlo a scuola.
Se c'era telefono azzurro, la storia avrebbe preso un altro corso.

A 19 anni Saddy si trasferisce a Baghdad per studiare in una scuola ad orientamento tecnico, praticamente voleva fare quello che aggiusta le televisioni e le radio ma a lui piaceva romperle, per cui clienti zero.

Nel 1958 si iscrisse al Partito Socialista Arabo Baath e a seguito di questa sua attività politica venne incarcerato per 6 mesi.
L’anno successivo, Saddy e altri compagni, tentarono di assassinare il generale Abdul Karim Kassem, che era salito al potere in Iraq con un colpo di stato militare. Saddy fu colpito ad una gamba, ma riuscì a fuggire e lasciò il paese imbestialito.

Ma facciamola breve altrimenti non finiamo più.

Nel 1980 dichiarò guerra all'Iran, questa guerra durò 8 anni e costò la vita a 500 mila Iracheni e più di un milione di Iraniani. Le Nazioni Unite sospettano che Saddy abbia ordinato al suo esercito di usare gas nervini contro i soldati iraniani e che fece uso di chimiche anche nel 1988 contro i ribelli Curdi che vivevano nel nord dell'Iraq.

Facciamo un altro bel saltone. Andiamo alla Gerra del Golfo.

Il 17 luglio 1990 Saddy Hussein accusa il Kuwait di rubargli il petrolio dai pozzi situati al confine tra i due paesi.
E' incazzato come un puma. Sarà vero che i vicini gli fottono il petrolio ? Boh.

Il 2 agosto 1990, l’esercito di Saddy Hussein invade il Kuwait. In poche ore il piccolo Stato arabo è sotto il controllo dell'esercito Iracheno.
La notizia dell'invasione sorprende tutto il mondo, la Casa Bianca e la Cia si sono trovate spiazzate ( non ci credo neanche morto). Oro e petrolio alle stelle. Cadono in picchiata le borse di mezzo mondo.
Il salumiere sotto casa aumenta il prezzo del prosciutto, lo sa il cazzo perchè.

Saddy chiude le frontiere, invita il mondo arabo alla guerra santa e tiene in ostaggio 10mila stranieri. Molto bene.

Finalmente il 16 gennaio 1991, inizia l’operazione "Tempesta nel deserto" agli ordini del generale Norman Schwarzkopf, uno che solo dal nome ti mette paura: testone rasato e tuta mimetica anche quando scopa con la moglie.
Cacciabombardieri americani e inglesi colpiscono il centro e la periferia di Baghdad. Anche l’Italia con otto tornado partecipa alla guerra.
Il nostro pilota Cocciolone come parte lo buttano giù e lo fanno prigioniero.
Bella sfiga e bella figura di merda.

28 febbraio, George Bush ( padre), annuncia al mondo la fine della guerra. Saddy accetta le 12 risoluzioni dell’Onu.

Conclusioni: Perchè non hanno preso Saddy nel 1991 ? Perche si sono fermati ? Ci avrebbero risparmiato 13 anni di rotture di coglioni.

E oggi 19 marzo 2003, Saddy Hussein e i figli, è la festa del papà dopotutto, hanno 24 ore di tempo per lasciare il paese, altrimenti saranno cazzi amari per tutti.
E' proprio il "per tutti" che non mi convince, perchè non se la prendono solo con lui ?

Altri Personaggi

Libri Cinema Teatro Gossip Animali Cartoni Musica Gallery HOME