maialino.it

 

Gossip Animali Cartoni Musica Gallery Home

Il Ritorno di Orione

Ragazzi preparatevi !

Fra poco, quando di notte alzerete gli occhi al cielo (per vedere se pioverà o magari solo per imprecare ...) rimarrete affascinati da una strana figura, imponente, bellissima, che si staglia contro il manto nero della notte .... ma si, è proprio lui, è Orione, la costellazione più bella del cielo invernale.

Come sarebbe a dire "Orione chi?"

orione
Ok, d’accordo, facciamo le presentazioni.

Dunque, ci sono molte versioni della storia di Orione nella Mitologia, ma quella che preferisco è sicuramente questa:

C’era una volta, ai tempi d’oro dell’Olimpo, Orione, un bellissimo gigante cacciatore che un bel giorno incontrò le Pleiadi, sette bellissime sorelle, e preso da un attacco di indecisione, si innamorò di tutte e sette!

Da quel giorno cominciò a seguirle in lungo e in largo e ad importunarle: queste poverine, che proprio non ne volevano sapere, stanche di fuggire continuamente, chiesero aiuto a Giove il quale, per salvarle, le pose in cielo a formare la costellazione omonima.


Ma nel frattempo si consumava un’altra piccola tragedia: Orione, che forse un po’ se la credeva, era convinto di essere talmente bravo come cacciatore da riuscire ad uccidere qualunque animale della terra.

Questo fatto a Diana, la dea della Caccia, proprio non andata giù e fu così che creò un animaletto piccolo ma fetente, lo Scorpione, che quatto quatto si avvicinò ad Orione e per nulla spaventato, considerando la differenza di mole, lo punse mortalmente.

Dove credete che sia andato a finire Orione dopo la morte? Ma in cielo! Di nuovo dietro alle Pleiadi!

 

A questo punto le Pleiadi, alquanto scocciate dalla situazione, si rivolsero nuovamente a Giove che, non potendo fare nient’altro di meglio, mise a protezione delle fanciulle un bel Toro con tanto di corna ... e per evitare altri casini, posizionò lo Scorpione il più possibile lontano da Orione.

Tornando a noi, se alzate gli occhi al cielo, potrete notare le sette stelline della costellazione delle Pleiadi che scappano da Est verso Ovest, dietro di loro il Toro che le difende da Orione che continua ad insidiarle mentre dalla parte opposta della sfera celeste c’è lo Scorpione che a sua volta insegue Orione senza raggiungerlo mai.

Lo Scorpione infatti è una costellazione visibile soltanto durante le sere estive, mentre Orione è visibile solo in inverno, e nonostante questo ancora si combattono, stavolta a "suon di stelle": infatti lo Scorpione sfoggia una bellissima "supergigante rossa", Antares, alla quale Orione risponde con un’altra splendida "supergigante rossa", Betelgeuse.

Difficile dire quale delle due sia la più bella .... chi la spunterà in questa antica battaglia?

A noi non rimane che stare a guardare, affascinati e increduli, con il naso all’insù, questo eterno pazzo girotondo celeste.
Bacioni a tutti ... a presto.

Manuela  - maialino.it

Altri Personaggi

Gossip Animali Cartoni Musica Gallery HOME