maialino.it

 

Libri Cinema Teatro Gossip Animali Cartoni Musica Gallery Home

L'Inter

Milano. senza data,( tanto sempre la stessa storia )
Dopo l'ennesimo derby di ieri sera, naturalmente perso dai cugini nerazzurri, mi chiedo: Cazzo ma allora vero che non vincete mai.

Sorvoliamo di molto, il penoso comportamento di quattro coglioni che dagli spalti hanno rovinato tutto, come al solito.

Ho per amici una coppia fantastica, lei lavora in banca, lui Interista, hanno due figli, naturalmente interisti anche loro. Poveri
Il maschietto nove anni, la femminuccia 14. La cosa pazzesca che i due piccoli non hanno mai visto vincere qualcosa di serio alla loro squadra del cuore.

Quel pirla del loro paparino continua imperterrito a portarli allo stadio con la maglietta nerazzurra di Adriano e Zanetti. Lui con quella di Mazzola.

Stamattina la femminuccia, di nascosto, mi ha telefonato e sconsolata mi ha detto: Non ce la faccio pi, tutti che mi prendono in giro, portami a vedere il Milan ti prego. Voglio divertirmi anche io, ne ho tutto il diritto, sono piccola ho solo 14 anni. Anzi Voglio diventare Milanista. Affanculo anche Pap. Adottami. " zio" rossonero.

Ok amore, ma poi chi lo racconta a tuo Padre che ha buttato via 40 anni della sua vita nerazzurra ?
Chi lo racconta a tua Madre che dopo le tante batoste prese,  tuo Padre si inventava rapporti extraconiugali inesistenti per non dire che andava ancora in trasferta per seguire l'Inter ?

La sfiga perseguita questa squadra, Si perch altrimenti non c' spiegazione a tutto questo.
E naturalmente io sono felice cos.

Sono sicuro che anche un viaggio a Lourdes con tuffo carpiato multiplo in  piscina con acqua santa di tutta la squadra, magazzinieri compresi e Moratti col loden che fa il Bagnino, non risolverebbe i loro problemi.

Ci dev'essere qualcosa d'altro, qualcosa di superiore, qualcosa di sopranaturale, qualcosa che sfugge a tutte le leggi. Forse Dio Rossonero. E chi Cazzo siete Voi

Altri Personaggi

Libri Cinema Teatro Gossip Animali Cartoni Musica Gallery HOME