maialino.it

 

Gossip Animali Cartoni Musica Gallery Home

Belen e Andreotti

Belen e Andreotti sono amanti. Amanti da almeno tre anni, cio da quando Andreotti era uno splendido 87enne e Belen, giovane e timidissima argentina e abbastanza cesso, era appena arrivata in Italia senza permesso di soggiorno.

Belen di anni ne aveva gi 22, per cui non era proprio di primo pelo, ma esperienza di sesso non ne aveva ancora fatte, era troppo impegnata con studi e riflessioni su: Dove andiamo, chi siamo e altre minchiate del genere


I due si sono conosciuti, come capita alla maggior parte degli esseri umani, durante un aperitivo in un locale milanese, diventato famoso perch ha visto nascere parecchi amori impossibili, il barman se la tira ed convinto che tutto questo sia merito suo. Invece la gente va li perche si scopa facile.

Il gestore del locale, un famoso delinquente calabrese, st gi chiedendo i permessi all'arcivescovado proprietario dei locali, per allestire delle camere sopra il locale, cos le coppie sono pi contente e se proprio non resistono agli sfoghi sessuali, sopra ci sono dei bei lettoni pronti all'uso, e non devi portare neanche le lenzuola e i cuscini, trovi tutto gi bello pronto.

Il Vaticano, dove Andreotti vice Papa dal 1945, all'inizio non vedeva di buon occhio la relazione tra Julio de Andreotti e Belen, sosteneva che meglio: mucche e buoi dei paesi tuoi.

Era meglio una donna di Frascati o al massimo dei Castelli Romani, o proprio esagerando, una suora di clausura che non vede l'ora che qualcuno se la scopi e la faccia ridere.

Ma si sa, davanti all'amore, anche i pi duri del Vaticano si ammorbidiscono, soprattutto il perdono e la benedizione lo ottieni quando ti presenti con un assegno destinato a un Istituto molto vicino ai preti: L'Istituto per la protezione delle Vergini adoratrici del Santissimo Bartolomeo protettore dei pendoli.

Beln Rodriguez Cozzani, questo il nome completo, si innamorata di Julio praticamente subito, stanca delle continue
frequentazioni con uomini troppo intelligenti, noiosi e troppo di cultura, in Andreotti ha subito visto l'uomo di mondo,
simpatico, sbarazzino e anche un pochino punk. Solo dopo si accorta che la gobba era vera, all'inizio lei credeva fosse una trovata pubblicitaria.


Per quanto riguarda Julio, abituato com'era alla vita sregolata mondana romana, fatta solo di notti allo sballo di rum, messe, donne e cocaina, nella bella argentina ha trovato la donna che gli poteva regolare la vita, finalmente una donna tranquilla, posata e riflessiva.

E anche qui il Vaticano ha avuto da ridire, in questa relazione vede soprattutto l'allontanamento di Andreotti dalla Santa Sede, dove Julio intratteneva con barzellette e aneddoti i Cardinali stressati dal troppo lavoro. Una vera perdita per i Santissimi prelati abituati oramai alle divertenti cene con Andreotti, sono sicuri che nessun altro potr sostituire Julio, che con la chitarra e il canto aveva un repertorio che andava dai Pink Floyd a San Giovanni.

Naturalmente Papa Ratzinger non a conoscenza di questa nuova storia di Andreotti, il dolore sarebbe troppo grande e i suoi assistenti, suore e segretari non vogliono fargli fare la fine di Papa Luciani, morto dal dispiacere dopo aver saputo che un Cardinale era scappato con un deputato della Lega Nord.

Era amore anche quello, ma durato poco, forse era solo un'attrazione fisica.

Belen, che a 17 anni, si era gi laureata in fisica e in storia delle religioni, adesso vuole vivere la sua vita, vuole
divertirsi e sballare, vuole fare anche lei qualche calendario, vuole finalmente mostrare le sue forme, fino ad ora tenute nascoste da abiti troppo succinti. La foto qui sopra quella che adesso Belen ha messo sulla patente

Con Julio ha anche un'intesa sessuale pazzesca il che non poco per una fredda e glaciale giovane  donna argentina.

Gli amici dei due sono contenti di questa storia e li lasciano tubare come due giovani piccioni in amore. In Senato i
senatori sono contenti anche loro, finalmente si sono tolti dalle palle Andreotti, che durante le votazioni suonava la
chitarra e non li faceva lavorare.

Da un sondaggio risulta anche che il 95% degli italiani approva questa unione. A un bel 5% invece non frega un beato cazzo, basta che l'Italia vinca il mondiale e sono contenti.

E allora viva Andreotti, viva Beln , viva l'Italia, viva l'amore impossibile, viva l'amore perso e ritrovato.

 

Altri Personaggi

Gossip Animali Cartoni Musica HOME