maialino.it

 

Libri Cinema Teatro Gossip Animali Cartoni Musica Gallery Home

Zio Barry

barry white 12 luglio 2003. E' morto BARRY WHITE a soli 58 anni.

Colpito da un ictus nel mese di maggio, Barry White era ricoverato da mesi in un ospedale di Los Angeles. Era in attesa di un trapianto ai reni quando si è spento ieri sera (6 luglio), per una grave forma di insufficienza renale

Il mondo della musica americana e non solo, si è fermato per esprimere il proprio cordoglio alla voce nera che con le sue canzoni, ha fatto ballare intere generazioni.
La carriera di White era iniziata, come molti altri grandi vocalist black, cantando nel coro della chiesa del suo paese nel Texas.
Dopo una fortunata esperienza come produttore del trio femminile Love Unlimited, all'inizio degli anni '70 White ritorna sul palcoscenico e le sue canzoni presto conquistano la vetta delle chart americane.

Si era esibito in vari generi, dal rythm and blues alla disco, e tra i tanti brani ricordiamo "Can't Get Enough Of Your Love, Babe" e "You're The First, The Last, My Everything"

Aveva una voce dotata di quell'inconfondibile timbro basso e vellutato, e puntava su contenuti seducenti e ritmi inconsueti delle sue canzoni che lo avevano così reso popolare nella seconda metà degli anni settanta. Ma il primo Grammy, l'Oscar della musica leggera, White lo vinse nel 2000, come miglior interprete maschile di R&B, con la celebre "Staying power". Nella sua lunga carriera è sempe stato fedele al soul, alla musica - come amava dire - "che sgorga dal cuore".

Nel 1977, dopo un periodo di silenzio, torna a sfoderare successi e in seguito incontrerà Pavarotti, partecipando a numerose edizioni del "Pavarotti and Friends".

Aveva avuto due mogli e nove figli.

Addio Zio Barry

Libri Cinema Teatro Gossip Animali Cartoni Musica HOME

Altri Personaggi