maialino home page

Libri Cinema Teatro Gossip Animali Cartoni Musica Gallery HOME

Strage a Nassiriya

ONORE

A TUTTI I NOSTRI CARABINIERI E SOLDATI CADUTI

12 Novembre 2003

Spesso si dimentica, per forza di cose, per altri eventi che succedono o molto più semplicemente perchè il tempo passa inesorabile e mai troppo lento. Qui vogliamo ricordare gli Italiani morti a Nassiriya il 12 novembre 2003

12 novembre 2008. Per non dimenticare mai.

Carabinieri

Massimiliano Bruno, maresciallo aiutante, Medaglia d'Oro di Benemerito della cultura e dell'arte
Giovanni Cavallaro, sottotenente
Giuseppe Coletta, brigadiere
Andrea Filippa, appuntato
Enzo Fregosi, sottotenente
Daniele Ghione, maresciallo capo
Horatio Majorana, appuntato
Ivan Ghitti, brigadiere
Domenico Intravaia, vice brigadiere
Filippo Merlino, sottotenente
Alfio Ragazzi, maresciallo aiutante, Medaglia d'Oro di Benemerito della cultura e dell'arte
Alfonso Trincone, sottotenente

Militari Esercito

Alessandro Carrisi, primo caporal maggiore
Emanuele Ferraro, caporal maggiore capo scelto
Massimo Ficuciello, capitano
Silvio Olla, maresciallo capo
Pietro Petrucci, caporal maggiore

Civili Italiani
 
Marco Beci, cooperatore internazionale
Stefano Rolla, regista


I Vostri Messaggi

() on Wednesday, November 19, 2003 at 09:16:46

citta: Napoli

nome: Maurizio Silva

mex: Caro Maialino,
credo sia doveroso fare qualche puntualizzazione su tutto questo;
Io credo che i ns Carabinieri siano morti da eroi e non da vittime; non dimentichiamo che noi siamo in Iraq non come forze di pace, ma insieme agli americani noi siamo degli invasori; indubbiamente noi premettiamo il ns fine umanitario a quello bellico, siamo piu' umani e piu' belli degli americani invasori, ma non siamo certamente l' esercito della pace; e' vero anche che l' attacco alla base italiana e' stata fatta a mo' di terrorismo, ma la ns non era certo un convento di Cappuccini;
morale della mia tesi e' che finche' un Governo come il ns sara' a fianco a forze di invasione, e saremo presenti in quelle terre come unita' belliche e non ufficialmente come forze di pace, purtroppo per i ns figli vi saranno ancora episodi come quelli - non dimentichiamo i partigiani durante la II g.m. - che la storia li ha promossi ad eroi (giustamente) e caro maialino sara' opportuno cambiare chi guida il ns bus, non certa le persone che incotreremo ad ogni stazione
 
saluti m.s.
---------------------------------------------------------------------------

() on Wednesday, November 19, 2003 at 00:22:14

citta: Jesi

nome: Edmondo

mex: Io penso che la storia vada letta a "bocce ferme" come si dice dalle nostre parti.
 
Fra qualche decina di anni potremo forse leggere che quella America del cavolo,   impicciona ed arrogante, avida di petrolio, assetata di sangue, è stata l'unica ad aver capito che bisognava mettere a tutti i costi un freno al fondamentalismo islamico.
Purtroppo però viviamo in una società (quella italiana) piagnona e buonista, falsamente pacifista (almeno fino a quando non si decide di sotterrare scorie radioattive vicino casa: in questo caso siamo disposti a sgozzare l'operaio che si azzarderà a scavare la prima buca o il carabiniere che sarà costretto a far rispettare la Legge), ipocrita e patetica.
 
Cari ragazzi morti di Nassirya, la vostra morte non è stata vana perchè oggi qualcuno riscopre parole come patria, onore e senso del dovere.
 
Per quanto riguarda l'allontanamento dei musulmani spacconi e fondamentalisti, trovo giusto che se ne vadano fuori dai coglioni: è troppo facile fare il fondamentalista a distanza stando seduto davanti alla televisione di un paese civile e democratico che permette di parlare anche a chi è sicuramente amico del terrorismo.
Tornatevene a casa, possiamo fare a meno di voi.

---------------------------------------------------------------------------
() on Tuesday, November 18, 2003 at 23:32:41

citta: Milano

nome: Andrea (Drake 89)

mex: quei soldati, sapevano a cosa andavano incontro quando hanno accettato il loro incarico...
Berlusconi lo abbiamo votato noi, e ora nn possiamo lamentarci...
e' colpa nostra, e non possiamo prendercela con il presidente del consiglio, xche' lui senza di noi non avrebbe la sua carica...
saddam va sconfitto definitivamente:
se il problema nn verra' eliminato subito si propaghera' sul territorio iraqeno, e allora si che dovremmo fare lutti nazionali...
E' inutile andare a manifestare in piazza, xche' Bush e gli altri sanno di avere la maggioranza dalla loro parte e quindi nn si fermeranno...  nn possiamo fare nulla
ma la colpa di tutto questo e' nostra:
quindi se come me avete sentito un nodo alla gola durante il funerale dei 18   soldati, e' del tutto normale... li abbiamo uccisi noi con queste mani, le stesse che hanno votato la persona che adesso viene usata come capro espiatorio
 
x tutti quei poveri soldati:
Amen
 
Andrea R. 14 anni alias Drake 89 nel forum dei pokemon....
 
---------------------------------------------------------------------------
() on Tuesday, November 18, 2003 at 22:47:57

citta: verona

nome: max

mex: spero solo che coloro che hanno fatto questo muioano nella maniera piu' atroce ve lo auguro maledetti terroristi voi e l'islam!e' ora che il mondo si ribelli a questa religione fatta solo di odio e omicidi! a morte i responsabili , a morte osama . onore Ai Caduti ciao eroi

---------------------------------------------------------------------------
() on Tuesday, November 18, 2003 at 22:04:15

citta: DERUTA (PERUGIA)

nome: FRANCA BONCIARELLI

mex: Sono profondamente addolorata e il mio cuore è colmo di mestizia per questi amici che hanno dato la vita per portare la pace e per preservare tutti noi.
Che DIO accolga tutti fra le sue amorose braccia.

---------------------------------------------------------------------------
() on Tuesday, November 18, 2003 at 21:40:59

citta: BOLOGNA

nome: GIUNO

mex: PENSAVO FOSTE POCO SERI! VI RINGRAZIO PER QUESTA PAGINA VERAMENTE ECCELLENTE, COMPLIMENTI!
OSPITARE OPINIONI COSI' IMPORTANTI ED ARTICOLI COSI' SERI, MI RIVELA QUANTO IN FONDO SIATE GENTE PER BENE. 
GRAZIE SIA PER LA PAGINA APERTA, CHE PER LE OPINIONI DI CHI INTERVIENE.

---------------------------------------------------------------------------
() on Tuesday, November 18, 2003 at 18:08:04

citta: Livorno

nome: Gloria

mex: Sono una concittadina del maresciallo Fregosi,vorrei mandare un po di coraggio a tutti i familiari delle vittime. Vorrei aggiungere che sono state e sono tuttora persone da ammirare che hanno dato esempio di coraggio. Penso che il contingente italiano debba restare in Iraq,anche per chi è caduto col desiderio di portare la pace a persone vittime di una guera che sicuramente non vogliono.
---------------------------------------------------------------------------

() on Tuesday, November 18, 2003 at 15:28:59

citta: Vittorio Veneto

nome: Giovanni

mex: a Lucia...sarebbe bello che molti, come hai fatto tu, da oggi comprendessero il valore dell'arma, ci istruiscono tre cose quando entri in quel corpo:
Lealtà
Sacrificio
Amore
e non te li levi più di dosso, parola di uno che la divisa l'ha portata con orgoglio e che non l'hai mai più svestita.

---------------------------------------------------------------------------

() on Tuesday, November 18, 2003 at 14:40:39

citta: Messina

nome: Francesco

mex: Le bandiere della pace non "esistono solo per il guadagno di chi le fa", come qualcuno superficialmente ha detto. Se no si potrebbe dire così di qualunque bandiera, (anche di una della Juve). La bandiera serve a simboleggiare qualcosa. Per molti, la bandiera era un modo di dire "io non ci sto". Ma è ovvio che questo non va bene a chi non la pensava così. E' dura quando vedi che molta gente ha il coraggio di mostrare che non la pensa come te. Meglio liquidarli come "pirla".
Comunque, i soldati Italiani stessi erano stati inviati in "missione di Pace". Forse sono stati ingannati. Ma di sicuro loro credevano in questa loro missione, ed è per questo che vanno onorati.
---------------------------------------------------------------------------
 () on Tuesday, November 18, 2003 at 14:36:17


citta: Germany

nome: Carlo

mex: Imagine there's no heaven
It's easy if you try
No hell below us
Above us only sky
Imagine all the people
Living for today... 
 
Imagine there's no countries
It isn't hard to do
Nothing to kill or die for
And no religion too
Imagine all the people
Living life in peace... 
 
You may say I'm a dreamer
But I'm not the only one
I hope someday you'll join us
And the world will be as one 
 
Imagine no possessions
I wonder if you can
No need for greed or hunger
A brotherhood of man
Imagine all the people
Sharing all the world... 
 
You may say I'm a dreamer
But I'm not the only one
I hope someday you'll join us
And the world will live as one

---------------------------------------------------------------------------
 
() on Monday, November 17, 2003 at 18:39:50

nome: Anna

mex: Io credo che bisogna fare qualcosa per costringere quell'idiota del Governo a toglierci dalla Guerra. Questa guerra non è mai stata la nostra, era tra iraq e usa, noi che c'entriamo? Troppo difficile resistere dalla tentazione di leccare il culo all'america? meglio perdere soldati? Bisogna ritirarli, bisogna uscire da una guerra, perchè pagare noi l'odio di altri? E tutti i politici esprimono il loro dolore con frasi fritte e rifritte... non se ne può più! Imparare a prevenire che a curare?

---------------------------------------------------------------------------
 () on Monday, November 17, 2003 at 18:00:55

citta: Olbia

nome: Sandro

mex: Non posso credere a quello che ho sentito oggi,qualche pirla voleva coprire le bare con le bandiere della pace!!!!!!quando si renderanno conto che quelle bandiere nn simboleggiano niente sono solo degli oggetti che nn vogliono visti e esistono solo per il guadagno di chi le fa,piuttosto perchè tutta questa gazosa per i militari morti in iraq,ma sapete quanti ne muoiono in italia ogni anno???vi rendete conto che alla famiglia di un carabiniere ucciso da drogato durante una retata nn spetta un cazzo????
---------------------------------------------------------------------------
() on Monday, November 17, 2003 at 11:46:50

citta: SALERNO

nome: ANGELO

mex: Gesù, morendo in croce, disse al Padre Suo:
"Padre perdona loro che non sanno quello che fanno".
E' alla stregua di questo pensiero che dobbiamo pregare per questi Nostri Fratelli morti per tutti noi con la ferma convinzione che ora vivono della Luce del Signore.
Auspichiamo che rimanga un ricordo perenne nei nostri cuori, facendo in modo che il Loro sacrificio non cadi nel nulla ,ma sia  di monito alle future generazioni che l'unico mezzo per ottenere la Pace è lavorare per la Pace come hanno fatto i nostri Eroi. 
Che il Signore possa ricambiare il Loro Sacrificio in aiuti e benedizioni per le loro famiglie. 

---------------------------------------------------------------------------
() on Sunday, November 16, 2003 at 21:25:12

citta: matelica

nome: eleonora

mex: io credo che questa mossa dovevamo aspettarcela,l'avevano detto che colpivano tutti gli stati alleati con gli STATI UNITI.
Noi piangiamo per la perdita di 19 caduti in missione di pace e non pensiamo all'America che ne ha persi circa 4000 soldati!...... 
tutto questo però è stato  perchè i nostri presidenti si sono alleati con l'italia!....
fermiamo questa guerra e diamo ad ogni popolo quel che è suo e che noi gli abbiamo rubato!
---------------------------------------------------------------------------
() on Sunday, November 16, 2003 at 20:36:25

citta: Roma

nome: Armando

mex: Onore e rispetto per i caduti italiani in Irak.
 
Quel rispetto che manca a chi non ha né l'onore né la vergogna nell'esprimere vigliacchi commenti in questo momento di dolore.
A questi individui occorre rammentare in ogni istante che in Italia esiste una democrazia liberale che tramite il Parlamento sovrano, eletto dalla maggioranza degli Italiani stessi, ha deciso di inviare le nostre Forze in Irak.
 
Chi in questo momento esprime commenti pelosi ed irraguardosi verso le decisioni prese democraticamente dalla maggioranza degli Italiani abbia il coraggio delle proprie opinioni anche quando vengono inviati pacchi bomba alle Caserme dei Valorosi Carabinieri.    
 
 ---------------------------------------------------------------------------
 () on Sunday, November 16, 2003 at 15:58:23

nome: giulia

mex: .......brillano tante stelle in cielo stanotte...mi piace pensare ke fra qste ci siano anke quei poveri giovani soldati morti in quell attentato......in momenti come questi bisognerebbe lasciare da parte ogni rancore,....per rispetto loro e per rispetto di Dio.....ma qsti dolori così forti passano e lasciano posto a quel sentimento (forse peggiore)kiamanto vendetta...,ma nn ci riesco, scusate ma nn ho la forza nn provare odio nei confronti di qsti vigliacchi balordi ke si nascondono dietro la religione per fare i loro sporchi comodi...e poi mi tocca vedere ke vogliono togliere il crocefisso!BUTTIAMO IL PATTUME E TUTTO QUELLO KE GLI VA DIETRO PRIMA KE SIA TROPPO TARDI...
---------------------------------------------------------------------------
() on Sunday, November 16, 2003 at 14:55:59


citta: roma

nome: Mar

mex: un'ultima cosa... ci affrettiamo a condannare il terrorismo, e questo è giusto, ma non ci domandiamo mai PERCHE' il terrorismo esiste.
---------------------------------------------------------------------------
() on Sunday, November 16, 2003 at 14:48:58

citta: roma

nome: Mar

mex: dobbiamo piangere x i morti di tutte le guerre: da quella in irak, quelle in africa, quelle nel sud america... perchè tutti sono nostri fratelli. Tutti quelli che perdono la propria vita ingiustamente, a causa delle guerre che sono utili solo ai politici + potenti. Spero che questo episodio che ci tocca + da vicino apra gli occhi a tutti. Sentite condolianze alle famiglie. Militari di tutto il mondo reagite!
---------------------------------------------------------------------------

() on Saturday, November 15, 2003 at 19:39:59

citta: Sassari

nome: Nicola

mex: Beati i popoli che non hanno bisogno di eroi!!!!!Adesso noi abbiamo i nostri eroi...onoriamoli e rispettiamoli.

---------------------------------------------------------------------------
 () on Saturday, November 15, 2003 at 16:31:13

citta: barbara

nome: genova

mex: solo tanto dolore e lacrime...questo vuol dire guerra,niente più... pace... pace a tutto il mondo!
il mio pensiero va alle famiglie...a tutte le famiglie deturpate dalle guerre...
Ciao a tutti
---------------------------------------------------------------------------
() on Saturday, November 15, 2003 at 16:13:59


citta: Cuneo

nome: Cristina

mex: Facciamo finta che i problemi non esistano fino a che non veniamo toccati da vicino.
Preghiamo affinchè le vite di questi ragazzi non siano finite invano. A tutti i loro familiari Le mie più sentite condoglianze, che possano trovare la forza di affrontare questo dolore. Verso il popolo iracheno solo tanta rabbia.

---------------------------------------------------------------------------

() on Friday, November 14, 2003 at 23:48:51


citta: MACERATA

nome: MATTEO

mex: Ma cosa piangete a fare quei soldati che voi chiamate eroi? Eroi? ma di che cosa?cosa hanno fatto per meritarsi questo appellativo? uno che decide di andare in guerra da volontario non è un eroe. Loro hanno fatto la scelta di andare giù consapevoli del rischio di morire. Sono morti!Pace alle anime loro. profondo cordoglio x le loro famiglie! grandissimo disprezzo x loro! NON GIOCATE A FARE LA GUERRA BIG JIM!

---------------------------------------------------------------------------
() on Friday, November 14, 2003 at 22:42:21


citta: civitanova marche

nome: cristian

mex: sono commosso e mi associo al vostro dolore,per tutti i famigliari delle vittime,voglio esrimere le mie più consentite condoglianze.....anche se sò che un conforto non faranno tornare i vostri cari!!!!e di questo sono molto dispiaciuto.però un conforto voglio darvelo ugualmente,se Gesù e vvero che esiste,ci aiuterà a trovare la speranza.La speranza di continuare acredere che (i nostri cari)sono presenti,e vivranno sempre nei nostri cuori.....
Io sono contrario a cio che vi dirò ora,perche sono contrario alle guerre!!!Ma in questo caso l'unica cosa che voglio dirvi perchè ne soffro come voi,e:VENDICARLI,abbiamo portato rispetto fin troppo ma non ci è stato mai riconosciuto.perciò e giusto che si faccia giutizia per coloro che non meritavano questo,coloro che tra l'altro erano il simbolo italiano....
Perciò mi rivolgo a lei caro PRESIDENTE Ciampi,faccia qualcosa per i famigliari di queste povere vittime,ma non solo- faccia qualcosa anche per noi italiani!!! la nostra na zione non merita di essere ricompensata in questo modo degradante.
COTINUO AD ESSERE PIENAMENTE COMMOSSO,dandovi con un grande senzo dell'umorismo,le mie piùconsentite condoglianze!!!!FATEVI FORZA...
CRISTIAN DE CILLIS

---------------------------------------------------------------------------
() on Friday, November 14, 2003 at 20:22:51


citta: Pordenone

nome: Franco

mex: Bello il pensiero di Giovanni da V.Veneto. Credo che con la Preghiera del Carabiniere abbia voluto dire che in casi come questo si addice solo silenzio e rispetto. Come al solito non ho visto ne dell'uno ne tantomeno dell'altro. Domani mattina in TV e sui giornali vorrei tanto vedere questo. Silenzio e rispetto.   

---------------------------------------------------------------------------
() on Friday, November 14, 2003 at 19:09:05


citta: ascoli

nome: silvia N

mex: non penso ci siano parole così colme di lutto e tristezza per esprimere quanto accaduto.. è questa la via per la pace? non penso... non penso che un ideale così importante possa essere costruito  e rispettato con continue invasioni uccisioni e kamikaze.. ognuno esprime l' orgoglio della propria nazionalità come può: c'è chi si fa eplodere ammazzando miglioni di civili, ma penso che le forze armate italiane siano morte con molto più onore combattendo per il nostro paese.. con tutto il loro coraggio e la loro obbedienza... possiamo prendercela forse solo con chi li ha mandati a combattere ma ormai non servirebbe aniente.. a voi è tutto il mio rispetto, con i vostri ideali avete sempre tenuto alto il nome del nostro paese spesso fin troppo criticato anche se il prezzo che avete pagato è stato ingiusto... spero ci siano altre persone che prendano esempio dal vostro coraggio e dalla vostra missione.. che il cielo sia con voi.. per sempre.

---------------------------------------------------------------------------
() on Friday, November 14, 2003 at 19:09:40

citta: Roma

nome: Francy

mex: quelli caduti in iraq non erano soldati da prima linea, combattenti, erano uomini semplici e coraggiosi, magari laureati, che stavano in quell'inferno a 70 gradi all'ombra per rifare le loro strade, depurare la loro acqua, cercare di tendergli una mano per farli uscire dal baratro in cui da più di 10 anni sprofondavano... il loro coraggio era il coraggio della pace e a loro tutti salga il mio silenzio, il mio cordoglio, la mia preghiera.

---------------------------------------------------------------------------
() on Friday, November 14, 2003 at 16:02:14

nome: AURELIO

mex: di fronte a tragedie come questa, ogni parola e' da considerarsi come pura retorica, in quanto tutte le nazioni che si sono avallate come a scudiere della pace, non sono altro che responsabili in prima persona di tragedie come queste visto che con la vendita di armi non hanno fatto che, arrichirsi loro e creare migliaia di BIN LADEN. Resta sola un grande senso di impotenza e tristezza

---------------------------------------------------------------------------
() on Friday, November 14, 2003 at 00:59:44

citta: Catania

nome: Victor123

mex: Nella mia scuola si è deciso di rispettare un minuto di silenzio per i carabinieri caduti in Iraq. Io non me la sono sentita di farlo perchè penso questo: non possiamo avere rispetto solo per i morti italiani; ogni giorno muoiono per questa stupida guerra di interesse e per altra stupide guerre, centinaia, migliaglia di uomini e donne. Se veramente volessimo rispettare i morti e rendere loro onore dovremmo fare un minuto di silenzio per ogni singolo caduto in guerra, sia civile, sia militare, di ogni nazione di ogni religione, di ogni idea. Io parlo seguendo la mia idea di pacifismo ma ognuno può avere le sue idee. Ora mi chiedo: cosa aspettano a far rientrare in Italia quei poveri ragazzi, che peraltro possono diventare altri morti?
---------------------------------------------------------------------------
 () on Thursday, November 13, 2003 at 23:56:42

citta: Milano

nome: Selly

mex: Vorrei pronunciare nel silenzio più puro , a uno a uno, ad alta voce, il nome di ognuno di quei ragazzi di quegli uomini, non perchè io sia chissà chi, ma perchè è grazie a ognuno di loro  che nel mondo e nei nostri cuori si rafforza il fervore della pace.
Grazie al valore delle persone più semplici e all'unione di tutti, si hanno le conquiaste più grandi.
Pace anche per le Loro Famiglie.
---------------------------------------------------------------------------
() on Thursday, November 13, 2003 at 23:24:23

citta: Torino

nome: Roberto

mex: Cosa possiamo dire? Solo trattenere la rabbia e onorare con il massimo rispetto quei ragazzi caduti per il loro credo profondo. Credo che tutta l'Italia sia vicina ai familiari delle vittime, tranne quella persona che, pur prevedendo questa azione, non abbia fatto tutto il possibile per mettere in guardia chi era preposto a prevenire azioni terroristiche. Cosa più grave se quella persona che "opera" a Carmagnola (TO) ha contatti con quei pazzi esagitati e e crede nel loro operato. Lo vada a spiegare ai parenti delle vittime che lui sapeva la data presumibile dell'attentato!!
---------------------------------------------------------------------------
 () on Thursday, November 13, 2003 at 23:01:19

citta: sesto san giovanni

nome: ROBERTO

mex: faccio le condoglianze a tutte le famiglie che in questo momento soffrono la scomparsa dei loro cari per questa folle e ingiusta guerra mi fa male vedere con quale cinismo le televisioni ne fanno uso per poter aumentare i loro ascolti non dimentichiamo I NOSTRI SOLDATI.
---------------------------------------------------------------------------
 () on Thursday, November 13, 2003 at 22:39:18

citta: Messina

nome: Francesco

mex: "Lasciamo stare Berlusconi e i politici"
Già, poveretti. Non infieriamo.
questa purtroppo NON è una guerra da combattere perchè agire sarebbe alimentare altro odio, e quindi altro terrorismo senza nessun beneficio per il popolo italiano o quello americano. Queste nostre vittime sono già state inutili, come lo sono state quelle precedenti e le eventuali successive. Adesso più che mai dobbiamo chiederci se era giusto partire alla cieca fidandoci dei caporioni di turno e dei loro fottuti slogan.
---------------------------------------------------------------------------

() on Thursday, November 13, 2003 at 19:06:38

citta: Perfugas(ss)

nome: Gioby

mex: Buonasera!!Scrivo dalla Sardegna visto ke che una parte della mia Sardegna è stata uccisa...M 'spiace anke per le altre persone uccise,kiedo solo una cosa:"che tutto cio finisca"Grazie
                          un saluto a tutti
                        i miei cittadini!!!!!
                            Sardigna.

---------------------------------------------------------------------------

 () on Thursday, November 13, 2003 at 17:34:39

citta: Verona

nome: Monica

mex: Purtroppo come si sa le madri dei cretini sono sempre incinte. Oppure come gli vogliamo chiamare? Dopo aver letto Riflessioni molto personali di Ide" mi sono resa conto che purtroppo il mondo è marcio davvero. Da una parte gli americani che fanno finta di liberare le nazioni da pazzi scatenati come Saddam e Osama Bin Laden, e dall'altra ci siamo noi italiani che cerchiamo di aiutarli a ricominciare nel modo che a noi sembra più giusto, e cioè LIBERI, ma ahime, in Irak tutto ciò che è occidentale è brutto e cattivo e questo perchè gli italiani vengono considerati come gli americani e cioè conquistatori. E nel frattempo 19 ragazzi vengono trucidati senza un perchè. Ragazzi che avevano genitori, fratelli, fidanzate, mogli......e figli. I nostri govertanti dovrebbero pensare bene, prima di decidere anche per le vite altrui. Anzi, se mi è concessa una proposta, vorrei che si facesse una richiesta ai nostri cari "padroni": e cioè che mandassero i loro figli a combattere o che andasser
o loro stessi a rischiare le loro misere vite, al posto di ragazzi che hanno solo il sacrosanto diritto di vivere, molto più di loro.
---------------------------------------------------------------------------
() on Thursday, November 13, 2003 at 16:46:09

citta: Sant'Arcangelo(Potenza)

nome: una tra tanti...

mex: Il mio paese è in lutto perchè tra quei volontari dell'arma dei carabinieri c'era Filippo; lui era andato a Nassirya perchè qualche soldo in più gli sarebbe servito per far curare il figlio di 12anni gravemente malato...io personalmente non lo conoscevo ma tutti mi hanno parlato bene di lui...
Sinceramente credo che questa giornata di lutto non servirà a nulla perchè domani tutti avranno già dimenticato la morte ingiusta di Filippo e degli altri volontari( il più giovane aveva solo 23anni)...ora credo che la cosa più giusta sia pregare per loro ed evitare le polemiche...
---------------------------------------------------------------------------

() on Thursday, November 13, 2003 at 15:39:34

citta: Firenze

nome: Niccolo'

mex: Lasciamo stare Berlusconi e i politici, questa purtroppo è una guerra da combattere perchè non agire sarebbe come fare un piacere al terrorismo. L'importante è che queste nostre vittime non siano inutili!! Adesso più che mai dobbiamo combattere questa follia omicida!!
---------------------------------------------------------------------------
() on Thursday, November 13, 2003 at 15:21:46

citta: nola (napoli)

nome: fabrizio moccia

mex: Questo è il tempo del silenzio e del rispetto. Spero che il sangue dei nostri ragazzi,le lacrime delle loro famiglie scorrano verso la pace.
Grazie.
---------------------------------------------------------------------------
() on Thursday, November 13, 2003 at 14:43:24

citta: Padova

nome: lele

mex: Siamo vittime di una guerra che nessuno vuole... 
Siamo vittime di politici che fanno la guerra ma che non vanno loro a combattere... 
...Anche questo è terrorismo...
Condoglianze alle famiglie, amici e parenti.. 
Condoglianze a tutti i Carabinieri...ogni volta che Vi vedrò chinerò il capo in segno di lutto e rispetto.

---------------------------------------------------------------------------
 () on Thursday, November 13, 2003 at 13:23:59

citta: savona

nome: lucia

mex: non sono facile alle lacrime ma leggere quella preghiera che ha scritto giovanni da vittorio veneto mi ha commosso troppo e adesso quando vedrò un carabiniere lo guarderò con tutto il rispetto possibile e dovuto.
Grazie per tutto quello che fate e forse ce ne accorgiamo solo in questi tragici momenti
Un abbraccio di cuore
lucy

---------------------------------------------------------------------------
() on Thursday, November 13, 2003 at 12:09:12

citta: Napoli

nome: Giovanni

mex: Purtroppo è stato lo scotto da pagare per arrivare alla pace...speriamo davvero che nn sia solo una flebile speranza.io intanto posso solo farmi una domanda...people killing, people dying
children hurtin, hear them crying
can you practice what you preech
or would you turn the other cheek
father father father help us
send some guidence from above
these people got me, got me questioning
where is the love?
---------------------------------------------------------------------------
() on Thursday, November 13, 2003 at 11:58:57

citta: COMO

nome: ilaria

mex: Che dire...è stata una notizia devastante per tutti.
La cosa che mi fa più rabbia è stato vedere Berlusconi, Ciampi ecc... fare dei discorsi inutili e senza senso. 
Lo si sapeva fin dall'inizio, che la guerra non avrebbe portato a niente di buono. 
Quando hanno deciso di affiancare gli Stati Uniti non hanno chiesto il parere di nessuno, tanto loro non ci avrebbero rimesso niente. 
Hanno fatto una guerra a nome dell'Italia, senza chiederci se eravamo a favore o contrari.  
Ed ora chi ci rimette?
Ci rimettono la vita 18 persone (perchè questo è quello che erano) dal cuore d'oro.
 
Caro Presidente vada a dire ai parenti, alle mogli, ai bambini dei caduti perchè non vedranno più i loro cari.
 ---------------------------------------------------------------------------
() on Thursday, November 13, 2003 at 11:25:07

citta: Vittorio Veneto

nome: Giovanni

mex: Dolcissima e Gloriosissima Madre di Dio e nostra, noi Carabinieri d'Italia, a Te eleviamo reverente il pensiero, fiduciosa la preghiera fervido il cuore!
Tu che le nostre Legioni invocano confortatrice e protettrice col titolo di "VIRGO FIDELIS", Tu accogli ogni nostro proposito di bene e fanne vigore e luce per la Patria nostra.
Tu accompagna la nostra vigilanza, Tu consiglia il nostro dire, Tu anima la nostra azione, Tu sostenta il nostro sacrificio, Tu infiamma la devozione nostra!
E da un capo alla'altro d'Italia suscita in ognuno di noi l'entusiasmo di testimoniare, con la fedeltà fino alla morte l'amore a Dio e ai fratelli italiani
 
AMEN!
---------------------------------------------------------------------------
() on Thursday, November 13, 2003 at 10:50:00

citta: Avellino

nome: Andrea

mex: Si sapeva dall'inizio che questa guerra non aveva motivo d'essere,ma che il prezzo sarebbe stato alto,il rammarico piu'grande e'che non lo sta pagando chi l'ha voluta,ma chi l'ha subita.Esprimo il mio cordoglio ai familiari delle vittime.

---------------------------------------------------------------------------
() on Thursday, November 13, 2003 at 09:34:08

citta: Prov. Messina

nome: Oscar

mex: Sono profondamente scosso da quello che è successo ieri in Iraq. Quello però che mi fa più male è vedere i nostri politicanti starsene seduti alle loro scrivanie a prendere decisioni, tanto sul campo di battaglia non ci sono i loro figli oppure loro stessi. Mi domando perchè combattere una guerra che neanche l'ONU ha voluto? soltanto per stare in pace con gli USA?. Ma queste sono solo domande a cui difficilmente troveremo una risposta, l'unica cosa vera e che sono morti 19 fratelli italiani il resto conta poco. Ciao a tutti Oscar.

---------------------------------------------------------------------------
() on Thursday, November 13, 2003 at 09:05:19

citta: Cagliari

nome: Riccardo P

mex: Solo dolore

---------------------------------------------------------------------------
 () on Wednesday, November 12, 2003 at 23:51:42

citta: Alghero

nome: Daniele

mex: maialino ma cosa mi combini il numero giusto è 800228877,cmq ha ragione sandro ora c'è l'anarchia totale

---------------------------------------------------------------------------
() on Wednesday, November 12, 2003 at 22:15:30

citta: Acqui Terme

nome: Marco Franco

mex: Sincere condoglianze alle famiglie ed a Carabinieri ed Esercito Italiano, che hanno avuto le vittime. Non voglio, però, colpevolizzare tutto un popolo, che ha vissuto decenni di dittatura. La mano del terrorismo è la stessa delle "Torri Gemelle" e di altri attentati degli ultimi anni e va ben oltre i confini dell'Iraq.
La Croce Rossa, comunque, non è ancora andata via, c'è l'ospedale della Croce Rossa Italiana, gestito da Volontari di casa nostra, che è un punto di riferimento nella Bagdad attuale.
Sono anche molto vicino a tutti coloro che, a qualunque titolo, stanno operando laggiù.

---------------------------------------------------------------------------
() on Wednesday, November 12, 2003 at 21:33:49
---------------------------------------------------------------------------

citta: bologna

nome: lorenzo

mex: il  terrorismo  e'  da  condannare  da  qualsiasi   parte  arrivi, ma  le  guerre  sono  altrttanto  da   condannare  soprattutto quando  sono  inutili  come quella   in  iraq e prima afganistan  vietnam ecc.

---------------------------------------------------------------------------
 () on Wednesday, November 12, 2003 at 18:55:25

citta: Olbia

nome: Sandro

mex: Incredibile altri morti per colpa della pazzia di bush,questa guerra è stata inutile lo dimostra il fatto ke ora c'è l'anarchia totale,è ormai risaputo ke lui l'ha fatto per il petrolio e anke,a quanto pare,per motivi personali(ricordiamo che anke il padre ha fatto guerra a saddam)vorrei sapere ki sono quei pirla ke hanno creduto ke volevano solo aiutare gli iracheni,non esiste ke l'uomo più fascista nel mondo(bush) aiuti quelle bestie (gli iracheni) solo per fare del bene,e poi tutte quelle stronzate sul fatto ke l'iraq è la culla del sapere,sono tutte bestie ignoranti,scommetto ke quelli ke hanno fatto l'attentato nn sapevano neanke ke quelli erano italiani,tra l'altro mio zio ke fa il carabiniere era in iraq ma è tornato 2 settimane fa grazie a dio...

---------------------------------------------------------------------------
() on Wednesday, November 12, 2003 at 18:46:44

nome: Andrea

mex: Cazzo!!!mi dispiace moltissimo x gli italiani decedeti il questa strage...spero soltanto che i terroristi crepino tutti devono soffrire tutte le pene dell'inferno MALEDETTI!!!!!!!!!.....sicere condoglianze a parenti amici ecc.....

---------------------------------------------------------------------------
() on Wednesday, November 12, 2003 at 18:04:39

citta: MILANO

nome: Mauro

mex: terroristi bastardi e vigliacchi il napalm sulle loro basi anche quelle italiane e ce ne sono tante mascherate da moschee, facciamo piazza pulita

---------------------------------------------------------------------------
() on Wednesday, November 12, 2003 at 16:45:15

citta: Siracusa

nome: Mario

mex: Dobbiamo fare come la croce rossa che ha chiuso con quel paese.
è gente che non merita niente, sono delle bestie e vanno sterminati tutti i terroristi vigliacchi Saddam e Bin Laden a morte.
e adesso piangiamo altri poveri ragazzi italiani morti chissà per cosa.
il mio cordoglio più sentito alle famiglie

---------------------------------------------------------------------------
() on Wednesday, November 12, 2003 at 16:40:45

citta: Messina

nome: Francesco

mex: Se gli Stati Uniti non fossero intervenuti in Iraq, o se l'Italia non avesse deciso di appoggiarli, questi Carabinieri sarebbero ancora vivi.
Questa è la dannata realtà. Il resto sono chiacchiere.
La loro morte è ancora più triste perché è stata vana.
Non sono morti per difendere la loro patria. E nemmeno per difendere la patria di un alleato. 
Soldati italiani. Se esiste un Dio, prego perché questo Dio vi possa accogliere in cielo, asciughi le lacrime di chi vi piange e abbia pietà di questo pazzo mondo in cui ci avete lasciati.

---------------------------------------------------------------------------
() on Wednesday, November 12, 2003 at 16:19:51

citta: Roma

nome: Simone

mex: Concotdo pienamente..sono esterrefatto dalla crudeltà degli uomini!Come Andrea,porgo le mie condoglianze ai parenti delle vittime..

---------------------------------------------------------------------------
() on Wednesday, November 12, 2003 at 14:48:41

citta: milano

nome: fiorella

mex: non ho parole questo fatto di oggi mi ha commosso troppo e penso ai genitori di quei ragazzi morti. sono una mamma anche io e non posso proprio immaginare la tragedia che vivranno nelle loro case

---------------------------------------------------------------------------
() on Wednesday, November 12, 2003 at 16:08:26

citta: napoli

nome: enzo

mex: Condoglianze ai parenti delle vittime. Non ci sono parole. Un mio amico è tornato dall'iraq 2 mesi fa: lui è stato fortunato...
Perché chi ci governa non valuta meglio i rischi e manda i nostri ragazzi a morire così? Questa strage era stata in qualche modo annunciata; nessuno ci obbliga a partecipare a tutte le azioni di pace: che aspettate a riportali a casa?

---------------------------------------------------------------------------
() on Wednesday, November 12, 2003 at 15:43:01

citta: ROMA

nome: CRISTY

mex: PER OGNI PERSONA CHE SE NE VA ALMENO 100 LA PIANGONO.SINCERE CONDOGLIANZE AI PARENTI AMICI E FAMILIARI.

---------------------------------------------------------------------------
() on Wednesday, November 12, 2003 at 15:40:09

citta: roma

nome: fiammetta

mex: sono d'accordo con voi, tutti ci dovremmo fermare in segno di lutto.
sentite condoglianze a parenti ed amici delle vittime

---------------------------------------------------------------------------
() on Wednesday, November 12, 2003 at 15:01:39

citta: Genova

nome: Mauro

mex: Quelli non meritano l'aiuto di nessuno, è una cultura troppo diversa .Questo è un dramma !! sia 1 o 12 CC sono italiani . Forza CC siete sempre i migliori .

---------------------------------------------------------------------------
() on Wednesday, November 12, 2003 at 14:20:01

citta: Varese

nome: Andrea

mex: Le mie più sincere condoglianze ai parenti delle vittime.

---------------------------------------------------------------------------


Giovedi 13 novembre, il comandante del Contingente Italiano in Iraq ha confermato il decesso di un'altro Carabiniere Italiano, è il 19esimo, sale a 28 il totale dei morti, 19 Italiani 9 iracheni.


Mercoledi 12 Novembre

Sale a 17 il numero delle vittime italiane nell'attacco kamikaze compiuto stamani contro la caserma dei Carabinieri a Nassiryah, citta' sciita dell'Iraq meridionale. Di queste 11 sono carabinieri, 4 appartengono all'esercito - un ufficiale, un sottufficiale e due volontari professionisti - e due sono civili.

Il Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri ha attivato il numero verde 800448850, a disposizione delle famiglie dei militari di stanza nella base italiana di Nassiriyah per avere informazioni.

Oltre agli italiani, vi sarebbero anche 8 civili iracheni uccisi (tra cui 4 ragazzine che si trovavano su uno scuolabus) e decine di feriti.

Le notizie che arrivano alla sala operativa della Difesa, fanno temere che il bilancio delle vittime possa salire ancora. Tra le macerie della palazzina, infatti, ci sarebbero alcune persone intrappolate.


Questa mattina alle 8,40 ora Italiana, due camion bomba si sono scagliati contro il quartier generale del nostro contingente a Nassiryia in Iraq provocando una strage.

I corpi fino ad ora estratti dalle macerie sono 22, 15 italiani (11 carabinieri,  3 soldati dell'Esercito e 1 civile) e 8 civili iracheni.

Bin Laden l'aveva detto che avrebbe punito anche il Nostro Paese e così è stato.

Il nostro contingente di militari svolgeva unicamente un servizio di assistenza umanitaria sotto l'egida dell'ONU.

Non ci sono parole per esprimere il dolore dei familiari e di tutto il Popolo Italiano e almeno per oggi è meglio non aggiungere altro.

In segno di Lutto il maialino oggi non verrà aggiornato.

Ritorna alla pagina precedente