maialino.it

 

Libri Cinema Teatro Gossip Animali Cartoni Musica Gallery Home

Le ricerche del maialino

Il vombato  (Vombatus ursinus)

wombat

Il vombato è un mammifero, marsupiale: dal 1970 è una specie protetta.

Vive nella foresta australiana Australia e Tasmania.

E' un animale forte e robusto ed ha un'energia inesauribile.

Ha più o meno le dimensioni di un tasso anche se il suo parente più vicino è il koala.
Può essere lungo 1 metro e da adulto può raggiungere i 35/40 kili di peso.
Ha i denti a crescita continua in  modo che se si rompono o si consumano
possono riformarsi (come i roditori).

Il territorio 'domestico' del vombato può arrivare ai 25 ettari che lui difende anche dai suoi simili sia con marcature sia con un comportamento aggressivo. Minaccia il "nemico" se gli ruba il cibo o se è comunque un rivale: mostra i denti e ringhia fino a mordere: in questo caso possono provocarsi dei notevoli danni. 

Vive in tane che scava con i lunghi artigli. In queste tane, che possono essere di quattro/cinque metri, ma possono arrivare anche a venti e più metri, vive prevalentemente durante il giorno.

vombato neonato

E' infatti tendenzialmente un animale notturno: esce appunto di notte quando le temperature sono più basse.  Tuttavia nei periodi freddi può essere visto anche durante il giorno. Cammina molto (può percorrere molti chilometri) e può anche nuotare.

La maggior parte del giorno dorme in queste tane; di sera o di notte va a cercare il cibo.
E' onnivoro ma si ciba prevalentemente di vegetali: erba, radici, corteccia.

Pur essendo animali solitari (ognuno vive nella sua tana) può succedere, occasionalmente, che più di un vombato occupi la stessa tana.

E' un animale molto timido e per quel poco che siamo riusciti a scoprire è grazioso e dolce. 

La sua pelliccia è molto dura e spessa. Se minacciato, si butterà nel suo nascondiglio e userà il suo dorso come protezione dai denti e dagli artigli dell' aggressore.  I suoi nemici naturali sono i diavoli e le aquile tasmaniani. Nel passato suoi predatori  erano i tilacini che sono però estinti da qualche decennio. Lo sono anche i cacciatori o gli agricoltori che si sentono minacciati dai vombati (ritengono che facciano danni ai loro raccolti) . Anche i dingo e, non per ultime, le automobili.  

La maturità sessuale è raggiunta a 2 - 3 anni. Generalmente partorisce tra Novembre ed Aprile un piccolo che pesa soltanto un grammo ed è meno di tre centimetri di lunghezza.

vombato piccolo
La femmina ha 2 capezzoli nel suo sacchetto tuttavia spesso rimane in vita solo un cucciolo. Il piccolo rimane  nel marsupio per 6 mesi, dopo di che rimane con la mamma comunque fino ai 18 mesi. A 15 mesi comincia a mangiare erba e si stacca pian piano dal latte materno.

In cattività può vivere fino a 27 anni.

 

vombato mamma    vombato mamma

Libri Cinema Teatro Gossip Animali Cartoni Musica HOME