Libri Cinema Teatro Gossip Animali Cartoni Musica HOME

Cani  Killer ?     -    I Consigli del Veterinario

Alcuni recenti (e non solo) fatti di cronaca costringono la mia penna ad aprire una dolorosa finestra su quelli che ormai la quotidiana stampa nazionale definisce 'cani killer'.

Esistono razze naturalmente più battagliere di altre e tra queste, in genere, vengono scelti cani addestrati ad attacco e difesa ma è quasi sempre colpa del proprietario se questi si trasformano, vi assicuro mai improvvisamente, in perfette macchine per offendere. Non si pensi però che sia sufficiente evitare queste razze per avere con certezza un animale docile: nei bollettini del pronto soccorso sono per lo più segnalate ferite da morso di cani di piccola o media taglia.

In natura i canidi vivono in branchi e, soprattutto tra i maschi, spesso accadono lotte per la supremazia negli stessi. Nei soggetti domestici è comunque ancora insita la predisposizione alla lotta per dominare e difendere il territorio: sta al proprietario cercare di reprimere nel modo più corretto gli istinti pericolosi dell'animale già dai primissimi mesi di vita ed educare lo stesso ad una pacifica convivenza con uomini ed altri esseri viventi.                                                                                                                                                                                        Spesso, purtroppo, i cani finiscono in mano a persone completamente sprovvedute che diventano ben presto dominate dal proprio beniamino cui concedono effettivamente troppa libertà. Diverse volte soggetti di grossa mole e combattivi finiscono in mano ad individui che per stupida scelta o chissà che altro, non fanno altro che assecondare l'istinto di aggressività del cane.  Se a queste cose aggiungiamo la assoluta disinformazione della gente comune e dei giornalisti che alimentano polemiche con articoli pieni di terroristiche considerazioni ed inesattezze, si capisce presto come si sia diffusa così rapidamente la psicosi dei 'cani assassini'.

Posso garantire che spesso ho visitato rottweiler educatissimi e docili, senza alcun problema. Certo, avevano abilissimi proprietari… Per concludere mi sembra doveroso dare qualche consiglio a chi desidera acquistare un cane di grossa taglia..

Se non siete persone dotate di polso e fermezza evitate di acquistare cani di razze cosiddette da presa (rottweiler, pitt-bull, dogo argentino, ecc) ma sappiate che qualunque animale di grossa mole (anche pastori tedeschi o maremmani), deve essere gestito con assoluta decisione e ad esse non va concessa molta libertà. Sarebbe buona cosa, poi, informarsi presso veterinari, club, allevatori, ecc. su pregi e difetti della razza che che si vorrebbe acquistare e soprattutto non seguire mai le mode in fatto di cani.

Ultimo consiglio riguarda il sesso del soggetto da tenere: le femmine sono naturalmente meno aggressive e più docili, quindi più educabili e controllabili da chi non è poi così esperto in fatto di cinofilia. Auspico che in tempi brevi, anche la legge faccia finalmente chiarezza in merito a cani pericolosi e soprattutto in merito ai possessori degli stessi e vi mando un saluto …..anche da parte dei miei due meticci che da dieci anni mi fanno una impagabile compagnia.

A cura del veterinario Dr. Giovanni Gallotti per maialino.it

Libri Cinema Teatro Gossip Animali Cartoni Musica HOME